Home Lo Shaolin Ch'uan

shaolintemple
SHAOLIN CH’UAN
significa letteralmente “pugilato della giovane foresta”.

E’ opinione comune che il creatore delle arti marziali sia stato il monaco indiano Bodhidharma (Da Mo in cinese) e che la culla delle arti marziali sia considerata il Monastero di Shaolin in Cina il famoso Tempio Buddista costruito tra il 495 e il 496 d.c. ai piedi del monte Sung considerato una delle montagna sacre della Cina nella regione dell’Honan.

I Monaci del Tempio, oltre che alle pratiche spirituali, si sottopongono ogni giorno ad allenamenti durissimi divenendo eccezionali per la loro tecnica e bravura.

Il Tempio di Shaolin conosce un lungo periodo di grande fama a tal punto da considerare i monaci un pericolo per l’imperatore.

Cosi per paura del potere che si sta accentrando intorno al monastero, l’imperatore ne ordina la distruzione.

Inizia da questo momento un lungo periodo di persecuzioni nei confronti dei Monaci di Shaolin che culmina nell’incendio che distrugge il monastero.

I monaci superstiti fuggono e continuano nell'anonimato l'opera di diffusione in tutto il territorio cinese permettendo a questa Arte Marziale di arrivare a i giorni nostri.

Lo SHAOLIN, rappresenta un'arte marziale completa che offre la possibilità a chi lo pratica di apprendere tecniche di attacco e difesa, alcune delle quali molto spettacolari (calci volanti,cadute acrobatiche ecc.) oltre all'utilizzo di numerose armi (bastone, sciabola, spada, lancia, ecc.) che rivestono una grande importanza e sono parte integrante del programma di studio avanzato.

Con la pratica dello SHAOLIN si acquisiscono tecniche di attacco e difesa con il massimo della forza e della velocità immaginando sempre di essere circondati da un gran numero di avversari.

sciabola di shaolinPer fare questo è indispensabile combinare la forza con la morbidezza, la potenza e la elasticità del movimento con l’obiettivo di arrivare ad una esecuzione veloce, fluida e potente.

Gli stili di Shaolin si possono suddividere in due gruppi:

  • Stili della Cina del Nord: caratterizzati da posizioni ampie
  • Stili della Cina del Sud: caratterizzati da posizioni più piccole e tecniche piuttosto corte

Lo stile praticato nella nostra Scuola è quello classico della Cina del Nord portato in Italia dal grande Maestro Chang Dsu Yao, Fondatore della Scuola Chang.

Notevoli sono i vantaggi che derivano dalla pratica dello Sholin e, più in generale delle Arti Marziali:

  • aumenta la tonicità muscolare e l' elasticità delle articolazioni tenendo in forma l'apparato osteo-articolare
  • migliora la respirazione
  • ne beneficia il sistema cardiocircolatorio con un miglioramento della resistenza allo sforzo
  • aumenta il consumo calorico e migliora il metabolismo
  • l'esercizio fisico stimola il sistema immunitario
  • mantiene attivo il sistema nervoso:  riflessi rapidi, capacità di osservazione, equilibrio, coordinazione dei movimenti, attenzione e autocontrollo.