Home Il Maestro Chang

Maestro-Chang-Dsu-Yao

 

Il Maestro Chang Dsu Yao (Chang Cheng Hsün) nasce il 14 giugno 1918 a P’ei Hsie in Cina.

Nel 1924 inizia la pratica del KUNG FU con lo stile SHAOLIN CH’UAN, sotto la guida del famoso maestro Liu Pao Ch’ün che lo introduce anche allo studio del T’AI CHI CH’UAN della famiglia Yang .

Nel 1938 sceglie la carriera militare, entrando come cadetto all’accademia per allievi ufficiali dove ha modo di conoscere altri grandi maestri, con cui condivide le proprie conoscenze sulle arti marziali e dai quali apprende ulteriori e preziosi insegnamenti.

In particolare apprende lo stile esterno del PA CHI CH’UAN e gli stili interni HSING I CH’UAN, PA KUA CH’UAN, LIANG I CH’UAN.

Divenuto ufficiale, il Maestro Chang Dsu Yao affronta l’esperienza drammatica della guerra, prima nel secondo conflitto mondiale e poi in quello tra le forze

comuniste di Mao Tse Tung e l’esercito nazionalista di Chiang Chie Hsi.

Dopo la sconfitta di quest’ultimo, nel 1949 alla pari di altri grandi maestri, ne segue l’esodo a Taiwan.

Qui continua il suo rapporto con Chang Ch’ing P’o e frequenta per lunghi anni noti maestri come Cheng Man Ch’ing, allievo di Yang Ch’eng Fu, e Liu Yun Chiao, che lo invita a tenere lezioni nella sua Scuola e riceve riceve l’incarico di insegnare le arti marziali tradizionali cinesi all’esercito e alle forze di polizia.

Nel 1975 su invito di un connazionale, si trasferisce in Italia, a Bologna, dove inizia a insegnare il KUNG FU raccogliendo attorno a sé diversi allievi e nel 1977 il maestro si trasferisce a Milano dando vita alla SCUOLA KUNG FU CHANG, facendo del capoluogo lombardo la base del suo insegnamento in Italia e in Europa.

Il Maestro Chang Dsu Yao muore nel 1992, mentre si trova a Taiwan lasciando un vuoto incolmabile. Grazie ai suoi allievi più fedeli i suoi insegnamenti non sono andati perduti.